Minute BoE, inflazione prevista all'1,9% per la fine del 2012

Inviato da Floriana Liuni il Mer, 21/03/2012 - 11:13
Non c'è stata unanimità nella decisione di mantenere invariato il target di investimenti della bank of England. E' quanto emerge dalla pubblicazione delle minute della riunione dello scorso 7/8 marzo, che mostrano come due membri del Monetary Policy Commitee abbiamno votato per un aumento del piano di acquisto del bond fino a 350 miliardi di sterline; obbiettivo che invece è rimasto fermo a 325 miliardi. Voto unanime invece per il mantenimento dei tassi di interesse allo 0,5%. Per quanto riguarda l'inflazione, l'MPC vede il maggior rischio al rialzo proveniente dai prezzi del petrolio. Al momento il costo della vita in UK è del 3,4%, ai minimi da 15 mesi ma sempre al di sotto del target del 2%. La BoE prevede un rallentamento dell'inflazione all'1,9% per la fine di quest'anno e all'1,8% per la fine del 2013.
Dopo la pubblicazione delle minute, la sterlina ha perso lo 0,3% sul dollaro.
COMMENTA LA NOTIZIA