1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Minerari poco mossi a Londra

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Giornata fiacca per i titoli minerari a Londra sul calo del prezzo delle materie prime e sulla preoccupazione che la decisione della banca centrale cinese di uscire dalle misure di stimolo economico possa avere ripercussioni sulla domanda di risorse naturali del Paese, che è il maggior consumatore di metalli al mondo. Tra i big del settore, Kazakhmys segna un rialzo dello 0,28%. Sulla parità si muovono Xstrata (+0,08%) e Anglo American (+0,02%), mentre Vedanta Resouces scivola dello 0,73%. Più brillanti sono invece Bhp Billiton (+0,34%) e Rio Tinto (+0,52%) sulle nuove stime di Deutsche Bank. Il broker tedesco ha alzato le previsioni di utile dei due colossi minerari di circa il 39% nella convinzione di un aumento dei prezzi delle commodity.

Commenti dei Lettori
News Correlate
RECUPERO DEL POUND

Forex: deboli dati non deprimono la sterlina

Recupero per la sterlina sul forex con cross gbp/usd tornato sopra quota 1,42 dopo la debolezza della vigilia a seguito dell’inflazione più debole del previsto a marzo (+2,5% annuo, sui …

INFLAZIONE UK AI MINIMI A UN ANNO

Forex: sterlina affonda dopo debole inflazione UK

La battuta d’arresto per l’inflazione britannica si fa sentire sulla sterlina che si muove in forte ribasso contro le altre principali valute. Il cross tra sterlina e dollaro è sceso …