1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Minerari: per Credit Suisse Impala e Aquarius Platinum i più esposti in Zimbabwe

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il possibile processo di nazionalizzazione del 51% delle miniere che sarebbe allo studio dal governo dello Zimbabwe potrebbe danneggiare alcuni importanti nomi del settore minerario, come Impala Paltinum e Aquarius Platinum. Lo sostiene oggi Credit Suisse, che snocciola le possibili conseguenze di questo processo, rivelato come indiscrezione dall’agenzia Reuters. “Guardando ai ricavi, Impala Platinum e Aquarius Platinum rimangono maggior esposte allo Zimbabwe attraverso le loro joint venture nella miniera Mimosa e Zimplas”, dichiarano gli esperti, precisando: “Le riserve del Paese africano contano per il 20% del totale di Aquarius e per il 30% di Impala”. Il processo di nazionalizzazione di parte delle miniere del Paese rimane comunque ancora avvolto da molta incertezza. Se confermato (venerdì prossimo è atteso un intervento governativo a riguardo), non dovrebbe comunque avviarsi prima dell’insediamento del nuovo governo (alla fine dell’anno sono previste le elezioni). Altro dubbio riguarda la capacità di finanziare questo progetto, visto il debole stato in qui si trovano le finanze pubbliche. Una mano potrebbe arrivare dalla Cina, ipotizza Credit Suisse.