1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Milano si mantiene in rosso in attesa dei dati su mercato lavoro Us, Mps protagonista

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Prosegue senza sussulti la seduta di Piazza Affari con quotazioni in calo dopo i rialzi delle prime sedute dell’anno che hanno spinto il Ftse Mib ai massimi dal marzo scorso. Attesa per i dati odierni sul mercato del lavoro statunitense. Il consensus vede un +153mila per le non farm payrolls di dicembre.
Il Ftse Mib a metà seduta cede lo 0,54% a quota 16.818 punti. Si mantiene in testa Mps (+7,11%). Il titolo dell’istituto senese si è impennato dopo la prima ora di contrattazioni senza nessuna notizia in particolare che giustifichi il rally. Gli operatori di mercato parlano di ricoperture sul titolo e dell’onda lunga dell’effetto benefico del calo dello spread Btp/Bund poiché Mps è tra le banche italiane che ha in pancia maggiori quantità di titoli di Stato.
Bene anche Bpm (+2,03%). Si conferma in positivo Fiat (+1,62%) che ieri sera ha annunciato di avere esercitato la sua opzione di acquistare la seconda tranche della partecipazione detenuta da VEBA in Chrysler, pari a circa il 3,3% del capitale, che le permetterà di salire al 65,17% della casa automobilistica di Detroit.