1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Milano si congeda in rosso dal mercato per celebrare il Natale

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

E’ la settimana del Natale e tutti ci prepariamo a trascorrere le festività nel migliore dei modi. E’ tempo di consuntivi a chiusura di un 2005 che, come mettono in luce gli esperti di Bnl Wholesale & International Banking, per i mercati finanziari può considerarsi positivo: i mercati azionari fanno registrare il terzo anno consecutivo di rialzo, i tassi a breve crescono e i rendimenti a lungo non si discostano molto dai valori di inizio anno, il dollaro forte favorisce l’export e ciò contribuisce alla ripresa dell’economia in Eurolandia. “Per quanto riguarda i mercati azionari”, proseguono dalla banca romana, “il 2005 si è chiuso con performance positive ma con rilevanti differenze sia a livello di aree geografiche che settoriali; a fronte di una crescita superiore al 30% per i principali mercati asiatici (vedi il Nikkei) i listini europei si avviano a chiudere con una performance superiore al 20% mentre i mercati Usa limitano il rialzo sotto il 5%. Per Wall Street pesa il rialzo dei tassi e la rivalutazione del biglietto verde”. Piazza Affari, dal canto suo, si è congedata dagli investitori prima della celebrazione della festività del Natale in abito rosso, scegliendo così un colore molto natalizio che però forse questa volta non ha reso tutti poi così contenti, con il Mibtel a 26.843 punti (-0,08%) e l’S&P/Mib a 35.740 punti (-0,27%).