1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Milano rialza la testa nell’ultima giornata dell’ottava

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Le perdite incassate dalla sessione di martedì fino a quella di giovedì compresa? Acqua passata per Piazza Affari, che ha archiviato questa ottava caratterizzata tipicamente da pochi volumi per via della corrispondenza con le ferie di Ferragosto con il Mibtel a quota 25.790 punti (+1,22%) e l’S&P/Mib a quota 33.724 punti (+1,47%). E per molti operatori di mercato l’andamento rimane impostato al rialzo. Sono di questo avviso anche gli analisti di Bnl Wholesale & International Banking, che mettono in evidenza che l’indice delle 40 blue chip milanesi ha avviato una flessione correttiva dopo aver segnato la scorsa settimana nuovi massimi poco oltre la soglia psicologica a 34.000 punti. “Le prese di beneficio”, affermano gli esperti “hanno consentito ai corsi di indirizzarsi verso i supporti di area 33.000/32.700 punti, in corrispondenza della media mobile a 50 giorni e della trendline rialzista che guida i recuperi dai minimi di agosto 2004”. Il trend di fondo per Bnl Wholesale & International Banking si mantiene comunque al rialzo e soltanto una eventuale violazione dei supporti potrà aprire ulteriori margini di ribasso sulla Borsa italiana, in grado di caratterizzare il breve/medio periodo.