1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Milano prosegue il rally grazie alle banche, crolla Ansaldo dopo i conti -1-

QUOTAZIONI Banco Bpm
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La Borsa di Milano ha proseguito la strada dei rialzi trascinata dai titoli del comparto bancario, galvanizzati dai conti oltre le attese di Deutsche Bank e Ubs. Il listino meneghino non è stato penalizzato dal dato sulla fiducia dei consumatori statunitensi, sceso a luglio peggio delle previsioni a 50,4 punti. Domani alzeranno il velo sui risultati di bilancio Finmeccanica ed Eni. In questo quadro l’indice guida di Piazza Affari è tornato su livelli che non si vedevano da inizio maggio. Il Ftse Mib ha guadagnato l’1,62% a 21.158 punti, mentre il Ftse All Share è avanzato dell’1,49% a quota 21.601.

Gli utili oltre le attese di Deutsche Bank e Ubs e l’intesa raggiunta per trovare un nuovo regolamento del settore, meno severo di quello ventilato da Basilea III, hanno spinto in Borsa i titoli delle banche: Unicredit ha guadagnato il 5,62% a 2,162 euro (miglior titolo del Ftse Mib), Intesa SanPaolo il 4% a 2,60 euro, Monte dei Paschi il 2,20% a 1 euro, Banco Popolare l’1,93% a 4,877 euro, Popolare di Milano il 4,80% a 4,097 euro, Ubi Banca il 2,92% a 8,27 euro.