1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Milano parte in territorio positivo, oggi la Grecia cerca il bis sul mercato obbligazionario

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Partenza positiva per la Borsa di Milano dopo la seduta altalenante di ieri, archiviata appena sotto la parità. Il listino meneghino non sembra risentire in apertura dello scivolone di Tokyo (-1,2% a 9.300,46 punti), di riflesso alle trimestrali in chiaroscuro di Ibm e Texas Instruments. In America il Dow ha chiuso in rialzo di mezzo punto percentuale, riuscendo a risalire la china dopo l’ennesimo deludente dato macro. Questa volta è stato l’indice NAHB, che misura lo stato di salute del mercato immobiliare, a scendere oltre le attese del mercato. Oggi in Europa occhi puntati sulla Grecia. Il Governo di Atene ha in programma un’emissione di titoli di Stato a 3 mesi da 1,5 miliardi di euro. La Grecia cerca quindi di fare il bis dopo il buon successo dell’emissione della scorsa settimana, la prima dopo l’accordo con Fmi e Ue per il piano di aiuti da 110 miliardi. In questo quadro il Ftse Mib guadagna lo 0,62% a 20.240 punti, mentre il Ftse All Share avanza dello 0,59% a quota 20.739.