1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Milano maglia rosa d’Europa, bene Enel e il comparto bancario -2-

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Pioggia di giudizi positivi su Enel Green Power, la controllata del colosso elettrico italiano attiva nel business delle energie rinnovabili. Questa mattina Intermonte, Jp Morgan e Barclays hanno avviato la copertura sull’azione e le loro view hanno galvanizzato Green Power a Piazza Affari, dove ha mostrato un progresso dell’1,68% a 1,63 euro. “Noi iniziamo la copertura su EGP con raccomandazione outperform e un target price a 1,80 euro – è il giudizio di Intermonte -. Siccome i multipli di mercato di EGP sono attualmente inferiori a quelli dei principali competitor e la società è molto esposta allo scenario bullish del prezzo del petrolio, noi crediamo che rappresenti uno dei più attrattivi player europei del comparto”. Jp Morgan e Barclays hanno invece iniziato la copertura su Green Power con rating overweight e prezzo obiettivo rispettivamente indicato a 2,05 euro e a 1,90 euro. Bene anche la controllante Enel (+2,43% a 4,01 euro), tornata sui livelli che non vedeva dallo scorso novembre. Goldman Sachs ha inserito il titolo del colosso guidato Fulvio Conti nella propria “buy list” con un prezzo obiettivo fissato a 5 euro.

Sono viaggiati a doppia velocità i titoli del Lingotto: Fiat Spa è scivolata nelle ultime posizioni del listino con un ribasso del 3,73% a 7,61 euro, mentre Fiat Industrial ha guadagnato il 3,98% a 10,45 euro. Unicredit ha iniziato la copertura su Industrial consigliando di acquistare l’azione e indicando un target price a 12 euro. “La crescita della popolazione mondiale e dei prezzi alimentari spingeranno la domanda per i macchinari agricoli, soprattutto nei Paesi emergenti”, è la visione degli analisti di piazza Cordusio, secondo cui Fiat Industrial, il numero due del settore alle spalle di John Deere, è ben posizionata per sfruttare questo trend. “Noi ci aspettiamo che la speculazione per un possibile M&A rimarrà un driver di interesse per il titolo”, ha spiegato il broker. Infine, se il management del Lingotto dovesse centrare i target al 2014, “noi crediamo che il titolo Industrial potrebbe arrivare intorno ai 14,5 euro”.

Commenti dei Lettori
News Correlate
MERCATI

Wall Street: avvio positivo, focus su Fed e Trump

Wall Street si muove in rialzo per la quarta seduta consecutiva, senza mostrare particolari scossoni dopo l’esplosione all’Arena di Manchester ieri sera, che ha provocato la morte di una ventina di persone. A pochi minuti dal suono della campanella, …

MERCATI

Borse europee: partenza fiacca dopo esplosione a Manchester

Le Borse europee, hanno aperto appena sotto la parità, in scia ai ribassi dei listini asiatici con la piazza aizonaria di Tokyo che ha chiuso in moderato calo (-0,30%), peggiorando sul finale dopo la notizia di un sospetto attacco terroristico a Manc…