1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Milano limita i danni grazie a Wall Street, male Unicredit e Intesa SanPaolo -2-

QUOTAZIONI Campari
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il crollo di British Petroleum alla Borsa di Londra si è fatto sentire anche sul listino milanese: Saipem ha lasciato sul parterre il 3,21% a 24,73 euro, mentre Tenaris ha ceduto l’1,70% a 15,02 euro. Il titolo del colosso britannico ha risentito dell’ennesimo tentativo fallito di bloccare la marea nera nel Golfo del Messico.

Buzzi Unicem ha pagato il downgrade da parte di Goldman Sachs e ha perso l’1,23% a 8,82 euro. Gli analisti della banca d’affari americana hanno rivisto al ribasso la raccomandazione sul gruppo del cemento da neutral a sell. Inoltre, sempre Goldman, ha introdotto Buzzi Unicem nella sua “Conviction sell list”. Giù anche gli altri titoli del comparto del cemento/costruzioni: Italcementi -1,45% a 6,79 euro, Impregilo -2,24% a 1,92 euro. Tra i migliori sul listino principale Campari (+0,73% a 4,11 euro), Enel (+0,60% a 3,76 euro) e Snam Rete Gas (+0,53% a 3,31 euro).