1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Milano in rialzo in una giornata storica per l’economia italiana

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Piazza Affari sembrava viaggiare piuttosto convinta in territorio positivo, fino a quando Wall Street, con il proprio andamento poco lontano dalla linea di parità, non ci ha messo lo zampino. Così, il listino milanese, nel pomeriggio, ha limato i guadagni e ha terminato la penultima sessione che anticipa i festeggiamenti del Capodanno con il Mibtel a quota 26.929 punti (+0,20%) e l’S&P/Mib a 35.957 punti (+0,25%), in una giornata storica per l’economia italiana. Il Consiglio dei Ministri ha infatti dato il proprio benestare alla designazione di Mario Draghi come nuovo governatore di Banca d’Italia al posto di Antonio Fazio, recentemente dimessosi. Si tratterà del primo presidente di Bankitalia che non avrà un incarico a vita, ma che, sulla base della nuova legge sul risparmio, avrà un mandato a termine lungo sei anni e rinnovabile una sola volta.

Commenti dei Lettori
News Correlate
CHIUSURA TOKYO

Asia: Borsa Tokyo chiude in calo, -0,29% per il Nikkei

La Borsa di Tokyo chiude l’ultima seduta della settimana in flessione. L’indice Nikkei è sceso dello 0,29%, attestandosi a 22.697,88 punti. Stamattina è arrivato dal Giappone l’aggiornamento sui prezzi al …

MERCATI

Borse europee deboli in avvio, Dax cede 0,32%

Borse europee deboli in avvio di contrattazioni dopo la chiusura mista di Wall Street e quella in calo di Tokyo. In Europa, l’indice Dax cede lo 0,32%, mentre il Cac40 …

CHIUSURA TOKYO

Borsa Tokyo, chiusura in calo

La Borsa di Tokyo archivia la giornata di Borsa in calo, dopo quattro sedute consecutive con segno positivo. L’indice Nikkei ha terminato le contrattazioni a quota 22.764,68 punti, mostrando una …