1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Milano debutta con il piede giusto nel 2006

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Piazza Affari ha debuttato nel 2006 con i nuovi orari di negoziazione e con una seduta positiva ma caratterizzata da pochi volumi, come del resto era prevedibile sin dall’inizio, considerata la chiusura dei listini di Wall Street e di Londra. Così, il Mibtel si è attestato a 26.958 punti (+0,67%), mentre l’S&P/Mib ha terminato la giornata a 35.962 punti (+0,72%). Il tema del giorno, sulla scena internazionale, è stata la battaglia tra Mosca e Kiev, che, in disaccordo sui prezzi del gas, non sono riuscite a trovare un compromesso. Così, la Russia ha deciso di tagliare le forniture del gas all’Ucraina. Gazprom, colosso settoriale russo, ha accusato gli ucraini di “rubare” il gas diretto agli altri Paesi europei. La cosa avrebbe potuto spaventare le azioni europee del settore energetico e invece è stato esattamente il contrario.

Commenti dei Lettori
News Correlate
MERCATI

Borse europee deboli, UBS penalizzata dalla trimestrale

Le tensioni sul mercato dei bond e le indicazioni negative in arrivo dalle trimestrali penalizzano l’avvio di ottava dei listini europei. Peggio del previsto anche l’indice PMI manifatturiero di Eurolandia, …

SEGNO MENO PER I LISTINI

Borse europee deboli in avvio

La settimana comincia in leggero calo per le principali Borse europee, dopo la debole chiusura di Wall Street e della Borsa di Tokyo (indice Nikkei a -0,33%). I primi minuti …

CHIUSURA TOKYO

Borsa Tokyo in calo: Nikkei chiude a -0,33%

La Borsa di Tokyo chiude la prima seduta della settimana in calo, sotto il peso del comparto tecnologico. L’indice Nikkei ha fermato le lancette a quota 22.088,04 punti, mostrando una …