Milano completa il tris di rialzi, sopra la parità le altre piazze europee

Inviato da Flavia Scarano il Lun, 07/01/2013 - 08:57
Dopo un avvio cauto Piazza Affari ha ripreso vigore nel pomeriggio sospinta principalmente dalle non farm payrolls Usa lievemente sopra le attese. Finale d'ottava da incorniciare in particolare per Mps che ha guadagnato oltre il 12% a quota 0,264. Acquisti cospicui anche su Bpm (+5,09%), seguita a distanza da Mediobanca (+1,80%).
Tra gli altri bancari, seduta tranquilla per Unicredit (+0,52%). Infine ancora una seduta positiva per Fiat (+1,62%) tornata sopra quota 4 euro dopo l'annuncio di avere esercitato la sua opzione di acquistare la seconda tranche della partecipazione detenuta da VEBA in Chrysler, pari a circa il 3,3% del capitale, che le permetterà di salire al 65,17% della casa automobilistica di Detroit.

Grazie a un recupero nella seconda parte, l'ottava degli altri listini europei si è chiusa in territorio positivo. Il parigino Cac40 è cresciuto dello 0,24% portandosi a 3.730,02 punti, il Dax è salito dello 0,26% a 7.776,37 e a Madrid l'Ibex ha messo a segno un +0,39% a 8.435,8 punti. La performance migliore è stata registrata dal Ftse100 che ha chiuso a 6.089,84, lo 0,7% in più rispetto al dato precedente.
COMMENTA LA NOTIZIA