1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Milano chiude in moderato ribasso, pesa deludente Pil Usa -2-

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Enel (+1,01% a 3,767 euro) è scattata sulla scia dei risultati di bilancio. L’utile netto del primo semestre è sceso a 2,42 miliardi di euro, -31% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. In crescita invece i ricavi: +22,3% a 34,80 miliardi. Il mercato ha apprezzato soprattutto la revisione al rialzo delle previsioni di Ebitda 2010, visto adesso vicino a 17 miliardi dalla precedente stima di 16 miliardi. Questa mattina, inoltre, Goldman Sachs ha ribadito buy sul colosso elettrico, mentre Morgan Stanley ha confermato la raccomandazione overweight.

In rosso le assicurazioni e il comparto del risparmio gestito: Fondiaria Sai è arretrata del 2,09% a 8,21 euro, Mediolanum dell’1,46% a 3,38 euro, Generali dello 0,71% a 15,46 euro, Azimut dello 0,58% a 7,69 euro. In frenata il comparto bancario dopo i forti rialzi delle ultime sedute: Popolare di Milano (-1,16% a 4,06 euro), Ubi Banca (-1,02% a 8,23 euro), Monte dei Paschi (-0,59% a 1,009 euro), Intesa SanPaolo (-0,49% a 2,54 euro), Banco Popolare (-0,31% a 4,89 euro), Unicredit (-0,23% a 2,15 euro).