1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Milano chiude con un rialzo del 2,5%, exploit delle banche -1-

QUOTAZIONI Banco Bpm
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Seduta convincente per la Borsa di Milano dopo il +2% realizzato ieri. Il listino milanese, partito in rosso questa mattina, ha accelerato al rialzo dopo l’avvio brillante di Wall Street. Inoltre la Bce ha alzato le stime di crescita dell’Eurozona per il 2010 da 0,8% all’1%, abbassando però quelle per il prossimo anno da 1,5% a 1,2%. Il presidente della Bce, Jean Claude Trichet, ha poi difeso l’euro: “è una valuta di grande credibilità”. Trichet ha anche apprezzato i piani di austerity messi in atto dai Governi dell’Eurozona per ridurre i deficit e i debiti pubblici. E così a Piazza Affari il Ftse Mib ha guadagnato il 2,53% a 19.391 punti, mentre il Ftse All Share è avanzato del 2,40% a quota 19.989.

Il listino milanese è stato trainato dall’exploit del comparto bancario. Barclays, in un report diffuso questa mattina, ha sottolineato di aspettarsi sorprese positive dalle banche italiane per quanto riguarda la qualità del credito. Le preferite degli analisti della banca britannica sono Unicredit e Monte dei Paschi, su cui hanno avviato la copertura con overweight, mentre hanno indicato equalweight per Intesa SanPaolo e Ubi Banca.