1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

A Milano brillano FonSai e Eni, debole Unicredit

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

All’interno dell’S&P/Mib, Fondiari-Sai ha spiccato per la performance positiva, toccando i nuovi massimi storici (+2,41% a 27,16 euro). A spingere gli acquisti sul titolo della società assicurativa le indiscrezioni che vogliono entro fine anno la famiglia Ligresti sopra al 41% del capitale sociale di Premafin, holding a cui fa capo Fondiaria-Sai. Bene anche Eni (+0,89% a 23,76 euro), la blue chip più pesante in termini di capitalizzazione. Come anticipato da indiscrezioni di stampa, l’amministratore delegato del colosso del Cane a sei zampe, Paolo Scaroni, è volato a Mosca per incontrare nuovamente i vertici di Gazprom, anche se pare che nessun accordo sarà firmato prima di Natale. “La capitalizzazione corrente di Gazprom, che ha il monopolio della fornitura di gas nella Federazione Russa e che esporta gas naturale in Europa occidentale”, calcolano gli analisti di RasBank, “è di 128,4 miliardi di euro. Se Eni fosse disposta ad investire fino a 25 miliardi, la quota a cui potrebbe aspirare potrebbe eccedere il 20%, tenuto conto che acquisti potrebbero essere già stati effettuati e che il titolo Gazprom è cresciuto del 27% negli ultimi 30 giorni”. La sim milanese sull’azione del colosso petrolifero italiano ha colto l’occasione per reiterare il giudizio “outperform”, con target price pari a 26 euro. In evidenza per i guadagni poi Seat Pagine Gialle, Lottomatica, Autogrill e Fiat. La stampa ha riportato le parole pronunciate dall’amministratore delegato del gruppo del Lingotto, Sergio Marchionne, in occasione del MotorShow di Bologna. Marchionne ha ribadito che il 2005 sarà positivo e che nel 2006 i risultati industriali saranno in linea con le previsioni. Le peggiori performance, infine, sono state targate Telecom Italia (-1,06%), Banca Fideuram (-1,46) e Unicredito Italiano (-1,73%). Sul titolo di Piazza Cordusio si sono concentrate un po’ di prese di beneficio, dopo la recente corsa di Borsa.