Microsoft-Google, un doppio click di troppo

Inviato da Redazione il Ven, 11/05/2007 - 16:12
Che il quasi monopolio nel mercato della pubblicità on-line, assicurato a Google dall'acquisizione di Doubleclick, fosse un rospo difficile da mandar giù anche per un gigante come Microsoft lo si poteva prevedere. Meno prevedibile era l'approccio della società di Redmond nei confronti di Yahoo, anticipato, senza che finora ci siano state ufficializzazioni, settimana scorsa dalla stampa statunitense. Il gruppo di Bill Gates non avrebbe però ancora esaurito le frecce al proprio arco. Secondo quanto appreso da Finanza.com, Microsoft sarebbe in procinto di dare un'accelerazione alle istanze rivolte all'Antitrust e all'Autorità di tutela della Privacy. Già a metà aprile, a poche ore dalla firma dell'accordo tra Google e Doubleclick, Microsoft aveva invocato l'antitrust per i rischi della formazione di un monopolio, e sollevato anche interrogativi sul mantenimento della privacy sulle attività on-line degli utenti.

Il passaggio di mano di Doubleclick è avvenuto dopo un'asta di settimane tra Google e la stessa Microsoft a un prezzo di 3,1 miliardi di dollari. In conseguenza dell'acquisizione si stima che Google controlli circa l'80% del mercato pubblicitario online.
COMMENTA LA NOTIZIA