1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Microsoft annuncia maxi-tagli: saltano 18mila posti di lavoro

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Microsoft taglierà 18 mila posti di lavoro a livello globale da qui al 2015, ovvero il 14% della forza lavoro globale, in scia all’integrazione con Nokia. Un maxi piano di licenziamenti, il maggiore della storia dell’azienda di Redmond, che nel 2009 aveva silurato circa 5.800 lavoratori. A dare l’annuncio ufficiale la società fondata da Bill Gates dopo le insistenti indiscrezioni stampa che si era susseguite negli ultimi giorni. “E’ una tappa difficile per cambiare la nostra organizzazione e la nostra cultura d’impresa”, si legge nella lettera dell’amministratore delegato di Microsoft, Satya Nadella, indirizzata ai dipendenti e pubblicata sul sito dell’azienda.