Microsoft acquista i cellulari di Nokia per 5,44 mld

Inviato da Valeria Panigada il Mar, 03/09/2013 - 08:57
Quotazione: MICROSOFT CORPORATION
Quotazione: NOKIA
Microsoft acquista i cellulari di Nokia per 5,44 miliardi di euro. La notizia è stata annunciata attraverso una nota stampa congiunta. Secondo l'accordo, il colosso di Redmond rileverà il business "devices & services" di Nokia, la licenza per i brevetti e i servizi di mappe. L'operazione, che dovrebbe perfezionarsi nel primo trimestre del 2014, rappresenta una svolta per Nokia, storico produttore di telefonini costretto a smantellarsi per far fronte alla crisi e alla spietata concorrenza che ha eroso le sue vendite. Mentre Microsoft diventerà uno dei principali produttore di cellulari dopo Apple e Samsung.

"Oggi è un importante momento di cambiamento e di reinvenzione per Nokia e i suoi dipendenti - ha commentato Risto Siilasmaa, il nuovo amministratore delegato ad interim di Nokia - Con la nostra forte identità aziendale, le attività principali e il talento, e da una posizione di forza finanziaria rinnovata, costruiremo un nuovo capitolo di Nokia". Le attività che verranno trasferite a Microsoft hanno generato 14,9 miliardi di euro, ossia il 50% delle vendite di Nokia per l'intero anno 2012. 

Nel futuro, il colosso finlandese si concentrerà su tre business: NSN, leader nel settore delle infrastrutture e dei servizi di rete; HERE, nei servizi di mappatura e localizzazione; e infine le tecnologie avanzate, per lo sviluppo della tecnologia e delle licenze. A chiusura, l'operazione dovrebbe rafforzare la posizione finanziaria di Nokia e fornire una solida base per futuri investimenti in queste tre attività. Secondo i calcoli del gruppo, la vendita dovrebbe portare un guadagno di circa 3,2 miliardi di euro, con un significativo aumento degli utili.

A operazione conclusa, circa 32.000 dipendenti di Nokia verranno trasferiti in Microsoft, inclusi 4.700 dipendenti che lavorano oggi in Finlandia. Ma la svolta ha riguardato anche i vertici della società. Il presidente e amministratore delegato Stephen Elop ha lasciato l'incarico con effetto immediato, assumendo il compito di vice presidente esecutivo della divisione "devices & services". Risto Siilasmaa ha assunto il ruolo ad interim di amministratore delegato di Nokia, mentre la poltrona di presidente è stata occupata da Timo Ihamuotila, attuale direttore finanziario del gruppo.

L'operazione ora dovrà essere approvata dagli azionisti di Nokia. Il consiglio di amministrazione raccomanda di votare a favore della transazione. Ma l'ultima parola spetta agli azionisti, che si riuniranno in una assemblea straordinaria convocata per il 19 novembre.
COMMENTA LA NOTIZIA