Mibtel: Centrosim consiglia portafogli liquidi

Inviato da Micaela Osella il Gio, 15/06/2006 - 11:08
Il cielo di Piazza Affari potrebbe essere minacciato da nubi scure. Secondo gli analisti di Centrosim lo scenario tecnico del Mibtel di breve-medio periodo rimane chiaramente negativo e aperto a nuove discese, che sotto 26.398 si estenderanno fino alla trendline ascendente di lungo periodo a 25.900. Livello che potrebbe contenere la pressione delle vendite. Per l'esattezza "la tenuta di tale livello sarà fondamentale per l'integrità della tendenza primaria ancora rialzista", specificano questi esperti, avvisando che "solo un ritorno stabile sopra la media mobile a 200 giorni potrebbe risparmiare, almeno nel breve periodo, l'indice italiano da nuove discese". I principali oscillatori tecnici si sono stabilizzati nella fascia bassa d'escursione secondo gli analisti, continuando a evidenziano un'impostazione negativa, che dimostra la mancanza di forza e di spunti perché l'indice riesca a reagire ed a mutare lo scenario negativo. Dunque come comportarsi? Operativamente gli esperti di Centrosim suggeriscono che la situazione tecnica di breve/medio negativa costringe a mantenere i portafogli liquidi ed eventualmente a sfruttare i recuperi tecnici per ridurre le posizioni in acquisto.
COMMENTA LA NOTIZIA