M&G Investments: dopo 25 anni se ne va Graham French, gestione del fondo M&G Global Basics a Randeep

Inviato da Riccardo Designori il Mar, 19/11/2013 - 13:02

Grandi cambi in casa M&G Investments. La società di
gestione ha annunciato che Graham French, storico gestore della casa si ritira dal ruolo
di gestore. Graham lascia così con effetto immediato la gestione del fondo
M&G Global Basics al vice gestore del fondo Randeep Somel. I due hanno
lavorato assieme per più di 5 anni.


"Dopo quasi 25 anni di attività in M&G Investments è
giunto il momento di passare il testimone alla nuova generazione di gestori. Mi
ritiro con la consapevolezza di lasciare gli azionisti del fondo M&G Global
Basics nelle ottime mani di Randeep", ha dichiarato annunciando il ritiro Graham,
evidenziando come "Randeep conosce approfonditamente il portafoglio ed è quindi
la persona ideale per essere il prossimo gestore del fondo M&G Global
Basics".


Vice gestore del fondo M&G Global Basics dal 2010,
Randeep proviene dalla stessa scuola di gestori di fondi azionari globali
cresciuti in M&G Investments. Esempi ne sono Matthew Vaight, gestore del fondo
Global Emerging Markets da 1,4 miliardi di euro e del fondo M&G Asian da 576
milioni di euro, e Stuart Rhodes, gestore del fondo Global Dividend da 9
miliardi di euro.


Sin dal suo ingresso in M&G, quasi 9 anni fa, Randeep ha
fatto parte del team dedicato all'azionario globale. La sua promozione l'ha
portato a dichiarare come "è un grande privilegio assumere la gestione del
fondo M&G Global Basics. Si tratta di un prodotto unico: un fondo azionario
globale multi tematico che dà la possibilità agli investitori di beneficiare
della maggiore crescita economica dei mercati emergenti attraverso un
portafoglio di aziende internazionali scrupolosamente selezionate".


Fondo M&G Global
Basics: cambia il gestore, non l'approccio all'investimento


Il cambio di guida del fondo non avrà tuttavia alcun
cambiamento nella filosofia di gestione del fondo che manterrà un portafoglio
di circa 60 titoli, libero da vincoli, basato su forti convinzioni. Randeep
continuerà infatti a usare il concetto di curva dello sviluppo economico - un
modello economico ideato da Graham in occasione del lancio del fondo 13 anni fa
- per inquadrare i diversi settori di investimento del fondo e per individuare
le società internazionali che meglio riescono a beneficiare del cambiamento nei
consumi e nei modelli di investimento dei 3,5 miliardi di persone dell'universo
emergente. Ad oggi, circa il 60% del fondo M&G Global Basics è
investito verso la metà della curva
dello sviluppo economico: principalmente in azioni di società di beni di
consumo e di industrie primarie.


"La prossima fase di crescita dei mercati emergenti è probabile
che avvenga nella parte alta della curva dello sviluppo economico. Sono
fermamente convinto che Randeep è l'uomo giusto per portare il fondo al livello
successivo", ha aggiunto Graham, concludendo il sui commiato da M&G
Investments specificando che "per i prossimi 6 mesi supporterò Randeep come
consulente, ma sarà quest'ultimo al posto di comando. Lo seguirò da vicino, non
da ultimo perché gran parte della mia pensione è investita nel fondo Global
Basics!".

"Vorrei ringraziare Graham per il suo enorme
contributo a M&G Investments negli ultimi 25 anni", ha voluto salutare il
gestore in uscita Michael McLintock, Chief Executive del Gruppo M&G
Investments, senza dimenticarsi di fare "i migliori auguri" a Graham.
COMMENTA LA NOTIZIA