1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Mezzogiorno: Confindustria, segnali di ripartenza al Sud nel 2015

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

I segnali di vitalità dell’economia meridionale, visibili già nella prima parte dell’anno, si sono infittiti, tanto da far prevedere la possibilità di valori timidamente positivi per il Pil (Prodotto interno lordo) meridionale già alla fine del 2015. Secondo le stime di Confindustria e SRM (centro studi collegato al gruppo Intesa Sanpaolo), il Pil del Mezzogiorno dovrebbe tornare a salire dello 0,2% nel 2015 e in maniera più robusta nel 2016 (+1%). In entrambi i casi però la attesa è inferiore a quella del resto del Paese. “Al miglioramento delle aspettative ha sicuramente contribuito la crescita dell’occupazione al Sud”, si legge nella nota diffusa oggi da Confindustria. Nei primi nove mesi dell’anno, infatti, sono 136mila in più rispetto all’anno precedente gli occupati nelle regioni meridionali, riportando il dato vicino alla soglia psicologica dei 6 milioni di occupati. Rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, il tasso di di disoccupazione al Sud è calato di 2 punti percentuali al 17,6%.