1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Metals & mining, gli analisti di Citi tagliano le stime al 2009

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

In una nota che porta la data di oggi, gli analisti di Citi hanno leggermente rivisto al ribasso le proprie previsioni per i metalli di base “sulla base di aspettative di un continuo rallentamento della crescita economica”. Tuttavia, avvertono gli esperti in una nota, “le nostre stime riviste sulle commodity restano superiori al consenso e la nostra visione positiva sul settore resta invariata”. In particolare, Citi ha tagliato la propria previsione circa il prezzo al 2009 dell’alluminio portandola da 200 centesimi di dollaro per libbra a 180, e quella sul prezzo del rame, scesa così da 500 a 457 centesimi per libbra. La stima di prezzo di 10 dollari a libbra per il nickel resta invece immutata, mentre per lo zinco ora la casa d’affari si attende prezzi a quota 70 centesimi di dollari al barile nel 2009, dai 100 precedentemente preventivati.