Metals & mining: Credit Suisse vede forte ridimensionamento spese per investimenti - 2

Inviato da Redazione il Lun, 27/10/2008 - 10:28
Quotazione: XSTRATA
A rimetterci di più, analizzano gli esperti di Credit Suisse, dovrebbero essere i gruppi minerari con debito molto elevato, come Xstrata e le società Juniors, che hanno acceso limitato ai finanziamenti. In ogni caso, "anche le società con bilanci solidi è probabile che differiscano i progetti, come del resto accennato da Anglos la settimana scorsa". In sostanza, ora come ora l'industria del metals & mining "pensiamo che sia destinata a cambiare la propria strategia a svantaggio della crescita per tornare a focalizzarsi su un taglio dei costi, sul bilancio e su un programma di M&A selezionato".
COMMENTA LA NOTIZIA