1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Metalli: Ubs positiva su oro, ferro e carbone metallurgico. Bocciatura per Antofagasta e Kazakhmys

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Cautela sui metalli e sui titoli minerari quotati a Londra. Il consiglio arriva da Ubs alla luce di tre elementi: un minore flusso di capitali sugli emergenti che potrebbe stringere la liquidità e colpire la domanda di materie prime; una crescita più equilibrata della Cina che potrebbe diminuire la sua intensa richiesta di materie prime; e infine un continuo rallentamento congiunturale che solleva rischi per le compagnie minerarie. Considerando questi fattori, il broker svizzero conferma prospettive positive di lungo termine sull’oro, i metalli ferrosi e il carbone metallurgico. In un’ottica temporale più breve, di tre mesi, le preferenze riguardano anche il platino.
A livello di società, bocciatura per Antofagasta (a sell da neutral), Kazakhmys (a sell da buy) e Petropavlovsk (a neutral da buy). Ubs consiglia di guardare i gruppi minerari più diversificati a livello di produzione. E tra questi il nome suggerito rimane Xstrata.

Commenti dei Lettori
News Correlate
RECUPERO DEL POUND

Forex: deboli dati non deprimono la sterlina

Recupero per la sterlina sul forex con cross gbp/usd tornato sopra quota 1,42 dopo la debolezza della vigilia a seguito dell’inflazione più debole del previsto a marzo (+2,5% annuo, sui …

INFLAZIONE UK AI MINIMI A UN ANNO

Forex: sterlina affonda dopo debole inflazione UK

La battuta d’arresto per l’inflazione britannica si fa sentire sulla sterlina che si muove in forte ribasso contro le altre principali valute. Il cross tra sterlina e dollaro è sceso …