Metalli industriali, Unicredit abbassa il target price 2012 per rame e alluminio

Inviato da Floriana Liuni il Lun, 24/10/2011 - 16:12
Unicredit Bank AG ha abbassato le previsioni di prezzo per il rame nel 2012, da 7500 a 8000 dollari la tonnellata, e per l'alluminio da 2450 a 2350 dollari la tonnellata. Secondo l'ultimo report della banca, la perdita di prezzo del 20% registrata dai metalli industriali da agosto ad oggi è dovuta ad un deterioramento dello scenario economico, e in particolare al tasso di crescita del pil cinese che, "solo" al 9,1%, è ben inferiore a quanto ci si attendesse ed è il più debole negli ultimi due anni. Il prezzo atteso per il 2011 è invece di 8700 dollari per il rame e 2400 per l'alluminio. Il ribasso nei prezzi potrebbe però essere sfruttato per acquisti a lungo termine, soprattutto da parte dei cinesi, che dovranno ricostruire le proprie scorte.
COMMENTA LA NOTIZIA