Metalli industriali: Credit Suisse taglia stime per il 2011

Inviato da Flavia Scarano il Mar, 04/10/2011 - 13:45
Credit Suisse ha rivisto al ribasso le stime sui prezzi dei metalli industriali. Per il 2011 la banca d'affari svizzera ha tagliato del 6% il prezzo del rame a 4,03 dollari a libbra, del 4% a 1,13 dollari l'alluminio, del 5% a 1,03 dollari lo zinco, del 7% a 1,09 dollari il piombo e del 4% a 10,5 dollari il nickel. Scenario misto per il 2012: +9% il rame a 4,05 dollari a libbra, +6% il nickel mentre il prezzo dell'alluminio dovrebbe rimanere invariato a 1,15 dollari. In ribasso del 17% il prezzo dello zinco e del 22% quello del piombo a 1,05 dollari a libbra.
COMMENTA LA NOTIZIA