Metalli: la domanda cinese si conferma solida (Barclays Capital) -2-

Inviato da Luca Fiore il Mar, 22/11/2011 - 13:29
Segno più anche per l'import di nickel e stagno, con il primo salito del 25 ed il secondo che ha messo a segno un +9% mensile. "Per lo stagno si tratta del livello maggiore dall'aprile 2009 ed, anche alla luce del forte rialzo registrato a settembre, evidenzia il deficit del mercato cinese". In calo invece l'import di alluminio (-11% m/m), di piombo (-26%) e di zinco (-21%).

Per quanto riguarda i metalli preziosi, i dati rilevano una contrazione della domanda di argento ma una forte ripresa delle importazioni di platinoidi. L'argento ha registrato un -26% annuo mentre le importazioni di platino sono salite del 65% e quelle di palladio del 17% a/a. "I dati sulle importazioni di platinoidi continuano ad essere pesantemente influenzati dalle richieste in arrivo dal comparto auto, atteso in crescita del 4% nel 2011 e del 7% nel 2012".
COMMENTA LA NOTIZIA