1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Metalli: Credit Suisse prevede una ripresa nella seconda metà dell’anno

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il settore minerario brillerà soprattutto nella seconda parte dell’anno, soprattutto fuori dalla Cina. Ne sono convinti gli analisti di Credit Suisse, che hanno confermato il giudizio sul settore a overweight. “Riteniamo che i tagli previsti dalla Cina nella produzione di energia elettrica ostacoleranno la ripresa nel breve periodo, ma i metalli base, compreso l’acciaio, andranno meglio nella seconda metà del 2011”, si legge nella nota di oggi. I titoli preferiti sono Rio Tinto, Xstrata, Thyssen, ArcelorMittal e Vallourec. Outokumpu invece è da evitare, secondo il broker svizzero.