Metalli: per il Credit Suisse nel 2010 diventeranno più cari nickel e carbone

Inviato da Redazione il Mer, 11/11/2009 - 11:41
Gli analisti del Credit Suisse Group hanno migliorato stamattina le loro previsioni sui prezzi 2010 dei metalli ferrosi, alzandole del 15%. Ma la manovra degli esperti non si è limitato a questo lifting, è stata più ampia: anche le stime di prezzo sul carbone sono, infatti, state alzate del 23%, quelle dello zinco del 36% e quelle del nickel del 23%. Secondo gli esperti i prezzi dei metalli ferrosi potrebbero modificarsi il prossimo anno, sostenuti dalla domanda cinese che potrebbe spingere al rialzo la loro valutazione. "La Cina ha continuato a sorprendere per la continua crescita in termini di produzioni di acciaio e per la sua domanda di metalli ferrosi e carbone", precisa nel report Paul McTaggart.
COMMENTA LA NOTIZIA