1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Meta: nei primi nove mesi 2005 ricavi in crescita del 33,5%

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Meta archivia i primi nove mesi con un utile netto pari a 11,5 milioni di euro in aumento del 5,2% rispetto ai 10,9 milioni riportati al 30 settembre del 2004 e i ricavi consolidati pari a circa 265,1 milioni sempre in crescita del 33,5% rispetto ai 198,7 milioni dell’omologo periodo dell’esercizio 2004. Lo annuncia la società modenese in un comunicato, sottolineando che nel periodo in esame l’incremento riguarda tutti i settori di attività e in particolare il settore dell’energia elettrica che ha fatto registrare una performance di +89,1% rispetto ai primi nove mesi del 2004, grazie al significativo aumento dei ricavi di vendita ai clienti idonei in relazione ai maggiori volumi venduti. L’Ebitda si è attestato a 45,1 milioni di euro in aumento del 2,7% rispetto ai 43,9 milioni realizzati nell’omologo periodo dell’esercizio precedente. L’Ebit si è attestato a circa 22,2 milioni registrando un incremento del 4,9% rispetto ai 21,1 milioni dei primi nove mesi del 2004. La posizione finanziaria netta evidenzia al 30 settembre 2005 un indebitamento pari a 20,6 milioni a fronte di un indebitamento di 4,8 milioni di euro al 30 giugno 2005.

Commenti dei Lettori
News Correlate
ASTA BOND

Italia: Tesoro, lunedì prossimo in asta Bot semestrali per 6 miliardi

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha annunciato che nell’asta in calendario lunedì 29 maggio saranno offerti Buoni ordinari del tesoro a 6 mesi per 6 miliardi di euro. Il 31 maggio scadranno Bot di pari scadenza per un importo equivalente.

Ferragamo: titolo maglia nera sul Ftse Mib, cede circa il 5%

Salvatore Ferragamo indossa la maglia nera sull’indice Ftse Mib, dove mostra un ribasso di circa 5 punti percentuali a 26,87 euro, complice il declassamento della Cina deciso da Moody’s. L’agenzia Usa ha tagliato, per la prima volta dal 1989, il rati…

Euribor: tre mesi fissato a -0,329%

Il tasso Euribor a tre mesi è stato fissato questa mattina a -0,329%, in frazionale rialzo rispetto al fixing di ieri che era pari a -0,330 per cento. …