Meta, per Centrosim la fusione per incorporazione con Hera dara' appeal

Inviato da Redazione il Mar, 24/05/2005 - 15:10
I soci pubblici di Meta ed Hera hanno sottoscritto un protocollo d'intesa, che da il via libera al progetto di integrazione fra i due gruppi, che dovrebbe concludersi entro la fine del 2005, passando attraverso una fusione per incorporazione di Meta in Hera, previa cessione a quest'ultima del 15% di Meta da parte dei suoi azionisti pubblici, ad un prezzo pari alla media degli ultimi 3 mesi. "Riteniamo che la definizione dell'accordo, che recentemente sembrava in fase di stallo, sia imputabile alla scossa in termini di aggregazioni che può derivare al settore dalla vicenda Aem-Edison". Esordiscono così gli analisti di Centrosim nella nota uscita oggi e raccolta da Finanza.com. "Questa fusione resta di importanza cruciale per lo sviluppo di Meta, ed il fatto che sia confermata una procedura per incorporazione può fornire appeal al titolo in termini di rapporto di concambio. La realizzazione della fusione libererebbe inoltre tutte le sinergie in termini di TP, attualmente ancora ponderate al 75%", aggiungono. Rating buy confermato con target price a 3,4 euro.
COMMENTA LA NOTIZIA