1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Merrill Lynch: “Indici europei mettono in dubbio il rialzo di fine gennaio”

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Rimane positivo nel medio periodo il quadro tecnico degli indici europei per il team di analisti tecnici di Merrill Lynch ma qualche pericolo, almeno nel breve termine, si è evidenziato dopo l’andamento negativo della seduta di giovedì. “I mercati azionari europei hanno sofferto una significativa battuta d’arresto ieri – si legge in un report raccolto da Finanza.com – che rischia di mettere in dubbio la sostenibilità del recupero effettuato sul finire del mese di gennaio. Se la seduta odierna dovesse concludersi al di sotto dei supporti della scorsa settimana, il tono di inizio febbraio diventerebbe decisamente più difensivo. Sul londinese Ftse – prosegue il report – la soglia da monitorare è a quota 5.719 punti. Una chiusura sotto di essa porterebbe a un target ribassista vicino a 5.550 punti. Un rilancio del tono positivo si avrebbe invece con un estensione sopra i 5.800 punti. Sul tedesco Dax una chiusura sotto 5.662 punti confermerebbe un’inversione di tendenza ribassista di breve periodo e, anche se le previsioni per il primo trimestre rimangono positive, la predetta soglia va monitorata attentamente”.