Merloni su, fa orecchie da mercante a Morgan Stanley

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Merloni si tiene stretto il segno più. Il titolo del gruppo di Fabriano si porta in rialzo dell’1,15%, passando di mano a quota 15,37 euro. L’azione non sente ragioni e va dritta per la sua strada. A mettere i bastoni tra le ruote di Merloni ci ha provato il giudizio sferzante firmato Morgan Stanley. Il broker in una nota odierna ha spiegato di metter in dubbio la credibilità della società italiana. Il motivo? Si torna al giorno in cui il gruppo ha lanciato il suo profit warning. Ebbene il commento degli analisti è stato un “siamo scettici sulla ragione del profit warning causato dall’incremento dei prezzi delle materie prime”. E come risultato gli esperti di Morgan Stanley hanno tagliato il rating su Merloni da overweight(sovrappesare il titolo in portafoglio) a equal-weight e contemporaneamente rivisto il target price sul titolo a 14 euro dai precedenti 17.