1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Mercoledì nero per Piazza Affari, vendite affossano Fiat e Intesa -2-

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Tra i peggiori titoli figurano quelli del comparto del risparmio gestito con Azimut che ha ceduto oltre 7 punti percentuali. Anche oggi molto deboli i cementieri con Buzzi che è scivolata sotto quota 8 euro (-3,37%). Dopo il debole outlook diffuso ieri, diverse case d’affari hanno provveduto a limare le stime sul gruppo cementiero con conseguente revisione al ribasso dei prezzi obiettivo.
Forti vendita anche su Fiat che ha ceduto il 4,91%. Flessione del 4,86% per Stm che si è allineata alla debolezza del comparto in Europa. Non hanno limitato le perdite neanche le big bancarie con Intesa che ha ceduto il 6%, -3,46 per cento per Unicredit. Giù anche Telecom Italia (-2,36%) dopo l’exploit della vigilia. Ubs ha confermato la raccomandazione buy sulla tlc italiana con prezzo obiettivo sceso lievemente da 1,3 a 1,25 euro.

Commenti dei Lettori
News Correlate
CEDOLA A MAGGIO

Avio, disco verde dell’assemblea a dividendo 0,38 euro

L’assemblea dei soci di Avio ha approvato la proposta di distribuire una cedola di 0,38 euro per azione in circolazione, che agli attuali prezzi di Borsa della società corrisponde a …

BORSA ITALIANA

Volkswagen: volumi di vendita record nel 1° trim. 2018

Comincia bene Volkswagen il 2018. Grazie ai volumi di vendita record del primo trimestre, il fatturato del gruppo è cresciuto, passando da 56,2 a 58,2 miliardi (+3,5%). Il risultato operativo …

ENERGIA

Enel migliora l’offerta per Eletropaulo

Enel Brasil Investimentos Sudeste, società brasiliana controllata da Enel, ha migliorato i termini della sua offerta pubblica volontaria per l’acquisto dell’intero capitale di Eletropaulo, lanciata lo scorso 17 aprile, attraverso …

BORSA ITALIANA

Alitalia: acquirenti in attesa di un nuovo Governo

Le offerte su Alitalia saranno vincolate alla formazione del nuovo Governo. Così si sono espressi alcuni potenziali acquirenti della compagnia aerea italiana, in amministrazione straordinaria dal maggio dello scorso anno. …