Mercoledì nero per Wall Street, indici sui nuovi minimi a 5 anni

Inviato da Redazione il Gio, 23/10/2008 - 07:55
Mancata tenuta degli utili aziendali e spretto recessione mettono nuovamente al tappeto le Borse. Ieri sera Wall Street ha archiviato la seduta sui nuovi minimi a 5 anni. Il Dow Jones ha ceduto il 5,69% a 8.519,21 punti, -6,79% per l'S&P 500 e -4,77% a 1.615,75 punti per il Nasdaq Composite. A pesare sui listini statunitensi la nuova ondata di trimestrali deludenti che hanno rafforzato i timori di una recessione di lunga durata. Tra le big di Wall Street hanno pagato dazio AT&T (-6,4%) che ha visto i propri utili salire del 5,5% ma sotto le attese degli analisti. Calo del 7,2% per Boeing dopo i conti trimestrali che hanno evidenziato utili in calo del 28%. Tra i pochi titoli che hanno limitato le perdite spicca McDonald's (-1,72%) che è riuscita a battere le attese sia sul fronte utili che su quello del fatturato.
COMMENTA LA NOTIZIA