Il mercato gradisce il merger Exelon - Pse&g

Inviato da Redazione il Lun, 20/12/2004 - 19:41
Wall Street premia i titoli Exelon (+3,11% a 43,16 dollari) e Public Service Enterprise Group (+6,22% a 50,21), dimostrando di apprezzare l'operazione di fusione annunciata dalle due società. Il merger, che avverrà tramite uno scambio azionario, darà vita a uno dei maggiori operatori delle utilities degli Stati Uniti, che prenderà il nome di Exelon Electric & Gas. La nuova società che potrà vantare un patrimonio di circa 79 miliardi di dollari, avrà una base di clienti vicina ai 9 milioni. Il capitale della nuova compagine sarà posseduto per il 68% dagli azionisti Exelon e per la restante parte da quelli di Pse&g. La fattibilità dell'operazione è sottoposta all'approvazione delle autorità antitrust.
COMMENTA LA NOTIZIA