Mercato dell’energia nel mirino della Ue

QUOTAZIONI Eni
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Blitz della Commissaria alla Concorrenza, Neelie Kroes, nei confronti dei principali gruppi europei produttori e distributori di gas. Negli ultimi due giorni sono stati perquisiti gli uffici di colossi quali E.on, Gaz de France, nonché la divisione “Gas e Power” dell’Eni. Le perquisizioni sono state motivate dal sospetto di un’alterazione della concorrenza nella forma di un cartello tra produttori, con conseguente danno per gli utenti finali (famiglie e imprese). In particolare, l’indagine nei confronti dell’Eni vuole verificare se il gruppo del cane a sei zampe abbia mai abusato della proprietà esclusiva dei canali distributivi nei contratti stipulati con altri operatori come Edison o Enel.