Il mercato dell'auto in Europa inserisce la retromarcia, anche Fiat

Inviato da Redazione il Gio, 17/03/2005 - 08:28
Quotazione: FCA CHRYSLER
Dalla leggera flessione di gennaio si è passati a una più consistente contrazione in febbraio: tradotto in numeri il mercato europeo dell'auto del mese scorso vale un 4,8% in meno rispetto allo stesso mese del 2004, una contrazione che influenza negativamente anche il consuntivo del primo bimestre (-2,3%) e, in generale, segnala un ritardo della ripresa continentale. Nonostante gli sforzi dei costruttori al limite del rischio contraccolpi sui bilanci, siamo in presenza di una partenza piuttosto debole del 2005. In questo quadro la Fiat, anche se in compagnia di autorevoli avversari, è costretta a registrare una perdita del 16,7% e una quota di mercato dell'8% contro il 9% di un anno fa.
COMMENTA LA NOTIZIA