1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Mercato credito: Woolnough, assisteremo ad ulteriori svalutazioni del settore finanziario

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

I prezzi del credito strutturato e dei prestiti continuano a deteriorarsi dalla fine del 2007. E Richard Woolnough, gestore dell’M&G Optimal Income Fund, è convinto che assisteremo ad ulteriori svalutazioni dal settore finanziario e, di conseguenza, rimane significativamente sottopesato in questo settore, nel bancario in particolare. “Ho avuto una posizione ribassista sulle banche già da qualche tempo e penso che adesso la bolla sia scoppiata – è la tesi del money manager -. La catastrofe del mercato azionario e degli high yield bond del 2000-2002 era focalizzata su tecnologia e telecomunicazioni, mentre questa volta la bolla è relativa al settore bancario. Le banche hanno intrapreso crescenti speculazioni, assumendo prestiti sempre più aggressivi, e si sono in particolare allineate alla crescita del mercato immobiliare, ma i prezzi delle abitazioni in caduta libera negli USA hanno arrecato una conseguente forte crisi. “Il costo dei finanziamenti è cresciuto molto bruscamente, al punto che ora gli investment grade corporate bond rendono in media meno dei bond bancari – nota il gestore. Ma se le aziende reperire capitali a costi più bassi attraverso l’emissione di bond sul mercato, perché dovrebbero rivolgersi alle banche per ottenere prestiti? Secondo Richard Woolnough questo significa che il business model stesso delle banche è messo in discussione.