1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Mercato Auto: battuta d’arresto nel mese di giugno in Italia

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Le immatricolazioni di autovetture nuove nel mese di giugno sono diminuite del 2,6% rispetto allo stesso mese dello scorso anno: nel periodo in esame sono state immatricolate 206.794 unità contro le 236.486 dell’anno passato. Lo comunica il Ministero dei trasporti in un comunicato, dove si precisa che il giugno 2005 è stato un mese eccezionale per via del recupero delle consegne non avvenute nel mese di maggio, penalizzato dallo sciopero degli autotrasportatori. Il bilancio per il settore automobilistico è comunque tutt’altro che negativo: il primo semestre 2006 chiude infatti in crescita del 7,9% rispetto ai primi sei mesi di un’anno fa. Solo nel 1998 si era registrato un incremento analogo. In quel caso però l’aumento era riconducibile in gran parte all’effetto di trascinamento degli incentivi alla rottamazione. Questo periodo positivo potrebbe tuttavia non durare a lungo. L’Anfia (associazione nazionale fra industrie automobilistiche) infatti, stando ad una nota diffusa oggi dall’ente, si aspetta un rallentamento della crescita nella seconda parte dell’anno, ipotizzando una chiusura per il 2006 in rialzo del 3% rispetto al 2005.