Mercati valutari poco mossi in attesa delle Minute della Federal Reserve

Inviato da Massimiliano Volpe il Mer, 06/01/2010 - 09:26
Il clima festivo si fa sentire anche sui mercati valutari dove non si registrano movimenti di rilievo. L'euro/dollaro è poco mosso a 1,433. La moneta unica europea è in marginale progresso rispetto allo yen a 131,97 (+0,35%) mentre cede terreno rispetto alla sterlina a 0,8938 (-0,45%).

Nella seduta di oggi da seguire con attenzione la pubblicazione delle Minute della Federal Reserve. Si tratta dei verbali relativi alla riunione di dicembre del Federal Open Market Committee (l'organo che prende le decisioni di politica monetaria), al termine della quale i tassi di interesse sui fed funds sono rimasti invariati ai minimi storici nel range 0-0,25 per cento. Da questi documenti si possono desumere indicazioni circa le prossime mosse della banca centrale Usa esaminando le indicazioni riportate in merito alle attese sulla congiuntura e sulla dinamica dell'inflazione. Secondo il consensus degli economisti la banca centrale Usa potrebbe ritoccare all'insù i tassi di interesse allo 0,5% nel corso del terzo trimestre 2010.

Nelle Minute di novembre la Fed aveva chiarito che sebbene si aspetti una crescita debole per parecchio tempo, le azioni intraprese per stabilizzare i mercati finanziari ed i vari pacchetti di stimoli aiuteranno un graduale rafforzamento della crescita ed un ritorno a maggiori livelli di utilizzo delle risorse in un contesto di stabilità dei prezzi.
COMMENTA LA NOTIZIA