1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Mercati: sentiment ancora legato a dati macro e petrolio (analisti)

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il sentiment di mercato continuerà a essere legato ai dati macro e al petrolio. E’ di questo parere Alberto Biolzi, responsabile advisory di Cassa Lombarda, che si sofferma sulle attese per i mercati di questa settimana.
Sul fronte dell’oro nero, “un’eventuale decisione dell’Organization of the Petroleum Exporting Countries (Opec) sul taglio di produzione, finora solo auspicata, sarà indispensabile – afferma Biolzi – per ristabilire il fragile equilibrio del settore, tenuto conto anche dell’arrivo in Europa delle prime forniture dall’Iran (4 milioni di barili)”.
Quanto al fronte macro, secondo l’esperto, “le vendite al dettaglio Usa di venerdì hanno contribuito a ridurre i timori di una possibile recessione negli Usa, ma i prossimi dati economici saranno cruciali per confermare questa aspettativa. La Cina, dal canto suo, mostra ancora segnali di rallentamento, ma i listini non hanno reagito con il temuto sell-off dopo una settimana di chiusura per il Capodanno Lunare”.
Diversi i dati macro in calendario nella settimana. Tra questi: l’inflazione nel Regno Unito, lo Zew tedesco, la disoccupazione in Australia, l’inflazione in Cina, Usa e Canada. Questa settimana i negoziati tra Ue e Gran Bretagna in vista del summit Ue del 18-19 febbraio saranno importanti al fine di prezzare il rischio di Brexit sulla sterlina.