1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Mercati: rischi e opportunità per i prossimi mesi sull’azionario

Come muoversi sui mercati finanziari nei prossimi mesi, secondo gli esperti di Lyxor che mettono sotto la lente Wall Street, le Borse europee e asiatiche

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

I prossimi tre mesi potrebbero vedere un ritorno a trend consolidati di lungo periodo. Ne sono convinti gli esperti di Lyxor, secondo i quali la tendenza sarà quella di una maggiore normalizzazione, grazie a uno scenario politico che andrà migliorando sia negli Stati Uniti che in Europa e a segnali incoraggianti per la ripresa economica. Ecco come muoversi sui mercati secondo la società di risparmio gestito francese.

Opportunità sui mercati d’Europa con scenario politico più sereno
La presa di potere di una leadership pro business e pro Europa in Francia ha permesso di dare il via libera a una politica più serena nell’Eurozona, sgonfiando i timori per le elezioni in Germania a settembre. Non solo. Secondo Lyxor, le sedute estive potrebbero formulare riforme strutturali, che potrebbero spianino la strada a una fase di ripresa ciclica. I rischi sembrano essere ora confinati principalmente in Italia, anche se i timori elettorali potrebbero aspettare a manifestarsi fino al prossimo anno. Anche l’imminente tapering della Bce potrebbe essere fonte di dissesti, ma gli esperti di Lyxor ritengono che Mario Draghi riuscirà a moderare gli effetti dei rendimenti in rialzo grazie a una retorica altalenante tra accomodante e restrittiva. “Vediamo dunque – concludono – una finestra di opportunità per un pieno sovrappeso sull’azionario dell’area euro”.

Cauti su Wall Street in attesa delle riforme e dei dati macro
Washington appare pronta a un aggiornamento nel corso dell’estate, quando l’amministrazione Trump spingerà per far procedere la sua agenda. “Nonostante potremmo trovarci di fronte a una prova del nove, date le aspettative depresse, anche minimi successi potrebbero sorprendere positivamente – rassicurano gli esperti – Allo stesso modo, una ripresa della crescita appare attuabile, così come un graduale risanamento dell’inflazione sui salari. Crediamo che questo cruciale tassello mancante possa essere sistemato subito e confortare la Fed sul percorso intrapreso dalla normalizzazione”. In questo quadro Lyxor si mantiene leggermente sottopeso sui titoli governativi statunitensi. Sul lato equity, la loro raccomandazione è quella di mantenere un approccio neutrale viste le eccessive valutazioni dell’azionario statunitense.

In Asia, buone opportunità in Cina e Giappone
Infine in Asia, l’azionario cinese ha aperto la strada e Lyxor ora si aspetta che l’intera regione segua il trend rialzista. Anche il mercato giapponese potrebbe essere interessante, con una predilezione per l’azionario domestico.