Mercati: Pazzaglia (Bank Insinger), equity percepita meno a rischio rispetto a bond -1

Inviato da Micaela Osella il Mer, 29/12/2010 - 15:27
Il 2011 bisognerà condirlo con manciata di azioni e un pizzico di materie prime. E' quanto suggerisce per imbastire il portafoglio di investimenti dell'anno nuovo Patrizio Pazzaglia, direttore investimenti di Bank Insinger. "Abbiamo assistito e stiamo assistendo ancora ad uno spostamento della liquidità su asset ritenuti meno rischiosi nell'attuale contesto mondiale: a livello di asset di portafoglio, i bond stanno scontando la percezione di crescita dell'economia e il convincimento che la crisi del debito pubblico abbia assunto i connotati di un problema globale.
COMMENTA LA NOTIZIA