Mercati: payrolls Us catalyst di giornata, possibile sponda a rally dollaro e aumento rendimenti Treasury

Inviato da Titta Ferraro il Ven, 07/11/2014 - 11:22
Forte attesa oggi per i dati di ottobre sul mercato del lavoro statunitense. Le attese di consensus sono di un mantenimento dell'elevato ritmo di creazione di posti di lavoro nei settori non agricoli (non farm payrolls) a quota +235 mila unità dopo le +248 mila del mese precedente. Contestualmente il Bureau of Labor Statistics del Dipartimento del Lavoro statunitense diffonderà il tasso di disoccupazione statunitense che è previsto stabile al 5,9%. Nel pomeriggio atteso anche un discorso di Janet Yellen, presidente della Federal Reserve. La conferma della forza del mercato del lavoro statunitense potrebbe alimentare ulteriormente le attese per una prima stretta monetaria da parte della Fed nel corso del 2015.
"Dal momento che la Fed è passata a un piano di azione più dipendente dai dati per stabilire la tempistica del primo rialzo dei tassi, sul breve termine la qualità dei dati costituirà un fattore importante per imprimere una direzione all'USD a fronte delle altre valute del G10 e dei mercati emergenti", commenta oggi Ipek Ozkardeskaya, Market Analyst di Swissquote Europe. "Una lettura in linea con l'ottimismo del mercato - prosegue l'esperto di Swissquote - dovrebbe spingere più in alto il biglietto verde e i rendimenti US prima della campana di chiusura settimanale".


TAG:
COMMENTA LA NOTIZIA