Mercati nervosi, Piazza Affari azzera i guadagni di inizio giornata

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Seduta altalenante sui mercati azionari. A Milano l’indice Ftse Mib alle 11.15 viaggia in perfetta parità a quota 20.816 punti dopo esser arrivato a guadagnare oltre 1 punto percentuale nella prima ora di contrattazioni. La volatilità sul mercato è aumentata dopo l’uscita dell’indice sulla fiducia degli investitori europei a febbraio, risultato inferiore alle attese. L’indice Sentix è sceso a quota -8,2 punti. La lettura era attesa a -2,7 punti rispetto al -3,7 di gennaio. Inoltre i credit default swap a 5 anni sul Portogallo, monitorati da Cma DataVision, hanno toccato un massimi a quota 234 punti base dai 227 della chiusura di venerdì scorso.
Nelle ultime due sedute della scorsa ottava le Borse europee hanno bruciato oltre 220 miliardi di euro proprio in scia ai timori legati al rifinanziamento dell’elevato debito pubblico dei paesi più deboli dell’Eurozona (Spagna, Grecia e Portogallo). Settimana scorsa le Borse europee hanno ceduto in media il 4%, mettendo a segno la peggior performance settimanale degli ultimi 11 mesi.

Commenti dei Lettori
News Correlate

Consumi: spesa per benzina e gasolio cresce nel I trimestre (CSP)

Nel mese di marzo gli italiani hanno sborsato 4,7 miliardi di euro per l’acquisto di benzina e gasolio auto. Si tratta di un incremento del 14,4% rispetto allo stesso mese del 2016, corrispondente ad una maggiore spesa di 591 milioni. Una crescita ch…

BORSA ITALIANA

UniCredit aggrava il passivo giornaliero, -2% a 15,22 euro

Da poco scoccato mezzogiorno UniCredit aggrava il ribasso portando il passivo giornaliero a -2,05%, con il prezzo che scivola a 15,22 euro. Ieri il titolo ha avviato una correzione ribassista dopo il veloce allungo registrato nelle sedute di lunedì e…