1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Mercati: Morningstar, i gestori puntano sulle azioni europee nei portafogli autunnali

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN
Con l’avvicinarsi della stagione autunnale i gestori scelgono di puntare sulle azioni, in particolare europee. E’ questa la tendenza che emerge dall’ultimo sondaggio Morningstar tra le principali case di investimento che operano in Italia condotto tra il 3 e il 10 settembre. 
Le Piazze finanziarie del Vecchio continente fanno il pieno di consensi. Nonostante la volatilità, generata dall’incertezza politica, sostengono i money manager, ci sono spazi di apprezzamento, in quanto le valutazioni sono interessanti, le trimestrali positive e i rendimenti delle azioni appaiono ancora competitivi rispetto a quelli delle obbligazioni. Nel breve, l’attenzione è al 22 settembre quando si terranno le elezioni politiche tedesche. L’esito del voto non sarà importante solo per la Germania, ma per l’intera Unione per le ripercussioni sia sulla congiuntura sia sui mercati finanziari.
Quanto agli Stati Uniti i gestori ragionano su quali saranno gli scenari una volta che la Federal Reserve annuncerà il ridimensionamento della politica monetaria ultra-espansiva. In tal senso cruciale potrebbe essere la riunione del Fomc, il braccio operativo della Fed, in  programma il 17 e 18 settembre con l’attesa di novità con il piano di acquisto asset. Dovrebbe infatti materializzarsi il primo step del “tapering“, ovvero la riduzione graduale del quantitative easing. 
Nel breve, comunque, prevale un misto di incertezza e prudenza. Dal sondaggio di Morningstar circa metà degli intervistati prevede che Wall Street rimarrà attorno agli attuali livelli, mentre un’altra metà è più ottimista.
Tokyo non perde il suo appel. La Borsa giapponese ha beneficiato dell’indebolimento dello yen nei mesi scorsi. Ora i margini per un’ulteriore crescita sono più contenuti; tuttavia le previsioni economiche sono positive e la dinamica degli utili favorevole. La maggior parte dei gestori mantiene dunque un atteggiamento ottimista su Tokyo.