Mercati: Morningstar, gestori ancora lontani da Tokyo

Inviato da Valeria Panigada il Ven, 11/12/2009 - 11:33
Possibile pausa per le piazze asiatiche dopo il recente rally, mentre la Borsa di Tokyo rimane la meno appetibile per i gestori. Questo ciò che viene rilevato dall'ultimo sondaggio dell'anno di Morningstar sull'andamento dei mercati globali. Nonostante l'aria asiatica rimanga nel lungo periodo tra quelle con maggiori possibilità di crescita, i money manager sono più cauti rispetto ai mesi scorsi: a dicembre, la percentuale di ottimisti che scommette su un'ulteriore rialzo dei listini è scesa al 52% dal 65% di novembre. Rimane invece alta la percentuale di pessimisti per il mercato del Giappone. "I gestori sottopesano gli asset in yen rispetto ai titoli europei ed emergenti, perché temono l'estrema volatilità della divisa locale, l'eccessivo indebitamento e le prospettive negative per l'economia", rivela il sondaggio mensile. E' insomma forte il timore che il Sol Levante non riesca ad agganciare la ripresa.
COMMENTA LA NOTIZIA