1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Mercati: Lehman fa l’esame dei danni, equity mai così cheap negli ultimi 30 anni

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Una delle discese più veloci degli ultimi 30 anni a cui potrebbe seguire una ripresa dei listini da qui a fine anno. Gli strategist di Lehman Brothers si travestono da medici facendo una diagnosi sulla situazione dell’equity europeo che da ottobre a oggi ha perso oltre 18 punti percentuali, ossia il sesto peggior declino dal 1969 a oggi. Secondo i calcoli di lehman Brothers il mercato sta prezzando al 100% la possibilità di recessione negli Usa e all’84% quella di impatti similari sugli utili del corporate Ue. “Le valutazioni espresse dai mercati azionari non sono mai state così a buon mercato negli ultimi 30 anni – si legge nell’equity strategy odierna di Lehman – con il global P/E pari a 11,7 volte. Ora il timing è cruciale e bisogna essere consci che la recessione è diventata una realtà per gli Usa e il recupero dell’azionario in tali casi richiede più tempo”. Per Lehman Brothers, alla luce delle basse valutazioni attuali, il recupero delle recenti perdite dovrebbe materializzarsi nell’arco dei prossimi 12 mesi e pertanto sono presenti sul mercato delle buone opportunità d’acquisto da qui a fine anno.